27.7 C
Rome
mercoledì, Agosto 17, 2022

TAG

sostegno editoria

Il sostegno pubblico – parte V

L’organicità dell’intervento operato in questo caso fu tale da qualificarla come una sorta di “seconda riforma”.

Bando creazione contenuti per transizione ecologica e altri finanziamenti per le imprese

Online sul sito di USPI nuovi bandi europei, nazionali e regionali, di tipo editoriale e non, per le MPMI. Tutto nell'Area Soci di uspi.it.

Regione Veneto, finanziamento testate giornalistiche online locali

Il finanziamento intende assicurare la massima diffusione, fruibilità e accessibilità all’informazione a copertura del territorio regionale.

Sostegno editoria, aiuti per l’innovazione del settore in Legge di Bilancio

La Legge di Bilancio 2022 contiene numerose norme a sostegno dell'editoria e dell'informazione, per gli anni 2022 e 2023.

Previsioni economiche d’autunno della Commissione UE: l’Italia crescerà del 6,2%

Le previsioni economiche d'autunno della Commissione UE sorridono all'Italia più di quelle dello scorso luglio.

Moles: soddisfazione per il sostegno straordinario alla editoria previsto nella manovra finanziaria 2022

“Mi ritengo estremamente soddisfatto”: questo il commento del sottosegretario con delega all’editoria, Giuseppe Moles, riportata da AGENPARL.

Editoria, nuovo bando in Emilia-Romagna per l’informazione locale

Dal 13 luglio e fino al 3 agosto si può presentare la domanda. Il bando è aperto a soggetti di tutti i comparti.

Moles, prossimi passi per il rilancio del settore editoriale

Moles ha nuovamente chiarito la linea che il governo intende perseguire per sostenere il comparto dell’informazione e dell’editoria.

Umbria, Avviso Pubblico a sostegno delle venditrici di stampati nelle aree del cratere sismico

Le domande per accedere al contributo possono essere inoltrate entro e non oltre le ore 13.30 di venerdì 02/04/2021, tramite PEC.

Appello del parlamento a Moles: “Nel DL Sostegno, misure per salvaguardare le aziende editoriali, migliaia di posti di lavoro e il diritto a informarsi”

Nel documento bipartisan del 9 marzo scorso, redatto dai componenti la Commissione Cultura della Camera, si chiede di recepire le indicazioni del Parlamento già approvate all'unanimità nella risoluzione della Commissione del maggio 2020.

Latest news