28 C
Rome
giovedì, Giugno 17, 2021

9+ buoni motivi per associarsi a USPI

Essere associati a USPI (Unione Stampa Periodica Italiana) è sinonimo di ascolto, garanzia e risoluzione di problemi del settore.

Con la propria struttura, con la sua rilevanza politica e sociale e con l’autorevolezza dei suoi rappresentanti, l’associazione offre agli editori che ne fanno parte, soprattutto ai cartacei e agli online di piccole dimensioni economiche, un servizio di consulenze e informazioni (alle quali, in altri modi, non potrebbero accedere) e di rappresentanza delle istanze della piccola e media editoria in sede politica e sindacale.

USPI è connessione, lavoro di squadra soprattutto grazie al sostegno degli associati, affidabili, autorevoli e numerosi sul territorio nazionale, che permettono all’Unione di essere ascoltata nelle opportune sedi istituzionali e parlamentari.

Ecco i buoni motivi per far parte di questa rete di condivisione, confronto e crescita:

  1. STUDI E CONSULENZE SULLE DINAMICHE DEL SETTORE
  1. RAPPRESENTANZA, LOBBY E PUBBLICHE RELAZIONI

Oltre ai risultati ricordati al punto precedente:

  1. FILO DIRETTO CON GLI ASSOCIATI

Consulenze dirette per gli associati (via telefono, email, fax, direttamente in sede) su tutte le tematiche inerenti l’editoria:
fiscali, distributive (postali e non), legislative, legali, amministrative, scadenze ROC, iscrizione e variazioni Tribunale, diritto d’autore, contratti di lavoro (giornalisti, co.co.co., amministrativi e tecnici), ISSN e altro ancora.

  1. FORMAZIONE
  1. CONVENZIONI ESCLUSIVE

Convenzione USPI – AON per la creazione della polizza Responsabilità Civile Editori volta alla tutela di questi ultimi dalle sempre più frequenti querele per diffamazione e liti temerarie.

Convenzione USPI – DIGITREND per monetizzare i propri contenuti tramite la pubblicità.

Accordo USPI – comScore per la rilevazione dei dati sulla misurazione digitale unificata del traffico riferito ai giornali online.

Accordo in partnership USPI – MEPE per la distribuzione in edicola e servizi aggiuntivi.

Convenzione USPI – EDITAB per la pubblicazione digitale dei periodici associati su tablet e smartphone, su google play e su apple store.

Convenzione USPI – UNITELMA con accesso pecuniario agevolato per i corsi di laurea e per i master.

  1. CONTRATTO DI LAVORO USPI-CISAL ‘TERZIARIO AVANAZATO’ E PROTOCOLLO REDAZIONALE GIORNALISTICO 

Applicabile direttamente per la stampa periodica locale e on line e nazionale no profit e la comunicazione. Caratteristica di quest’ultima iniziativa di USPI e CISAL è la creazione di uno strumento adeguato ai nostri tempi e il miglioramento delle garanzie per operatori dell’informazione e aziende.

Ecco il testo del contratto, del protocollo redazionale e dell’accordo per il lavoro autonomo. Inoltre USPI ha creato un’infografica riassuntiva che permette di comprendere velocemente i punti di forza e la flessibilità del contratto USPI-CISAL.

Visita il sito uspi.it per tutte le informazioni sull’applicazione del nuovo contratto.

  1. INFORMAZIONE E AGGIORNAMENTI DI SETTORE

Tramite la testata plurisettimanale “Notiziario USPI“. Da 54 anni a servizio dell’informazione di settore, punto di riferimento e strumento di aggiornamento continuo per i piccoli editori periodici e digitali.

Oggi in forma digitale, il Notiziario migliora la propria offerta e si rende disponibile online con pubblicazioni quotidiane e approfondimenti puntuali.

  1. “USPI NEWS” E “TROVAPERIODICI”
  • “USPINEWS”, L’INFORMAZIONE ITALIANA– La possibilità per gli associati di rilanciare i propri articoli e i propri siti sull’aggregatore dedicato alle testate on line e alle versioni digitali dei periodici associati
  • TROVAPERIODICI– La pubblicazione della propria testata, con tutti i dati anagrafici e di riferimento, sul sito “uspi.it”.
  1. STUDIO DEI DATI DI SETTORE
    La possibilità di partecipare, in forma aggregata, a studi di settore promossi da USPI o da Enti istituzionali (ad es. AGCOM).

+ FAR PARTE DELLA GRANDE RETE DEGLI ASSOCIATI USPI.

More articles

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Latest article

Covid, 1.325 nuovi casi ma guariti oltre quota 4 milioni

ROMA (ITALPRESS) - In calo i nuovi casi Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute,...

Sileri “La variante indiana non elude il vaccino, switch è sicuro”

ROMA (ITALPRESS) - Lo switch, per intenderci il cambio di vaccino tra la prima e la seconda dose, non provocherà problemi nè sul lato...

Sheva torna in corsa, Ucraina-Macedonia 2-1

BUCAREST (ROMANIA) (ITALPRESS) - Macedonia pronta a salutare, Ucraina che torna in piena corsa. Shevchenko e i suoi ragazzi vincono 2-1 nella seconda giornata...

Scenario cookieless, tre strade da percorrere per affrontare il cambiamento nell’adv online

Gli editori, investitori pubblicitari e agenzie stanno già studiando piani alternativi per continuare a generare introiti con l’adv online.

Covid, Draghi firma decreto su green pass

ROMA (ITALPRESS) - Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il decreto che definisce le modalità di rilascio delle certificazioni verdi digitali Covid-19...