8 C
Rome
domenica, Febbraio 5, 2023

TAG

DIE

Barachini: equo compenso “importante passo in avanti”, anche per realtà locali

"Seguiremo insieme ad AGCOM l’evoluzione degli accordi che diventeranno strategici per il futuro dell’informazione e dell’editoria italiana".

Credito di imposta sull’acquisto della carta, al via le domande

Dal 19/01 al 21/02 è possibile presentare le domande per il credito d’imposta carta 2022 per la stampa delle testate edite.

L’editoria in crisi ma per Barachini ci sono “possibili inversioni di tendenza”

"L’editoria digitale se sostenuta da norme e regole, anche deontologiche diverse, è chiaramente un settore di sviluppo".

Bonus pubblicità: dal 9/01 invio delle dichiarazioni sostitutive per investimenti pubblicitari 2022

Fino al 9 febbraio 2023 è possibile presentare la “dichiarazione sostitutiva” relativa agli investimenti pubblicitari realizzati nel 2022.

DIE, contributi diretti 2022: aperta la piattaforma per le domande d’ammissione

Dal 2 gennaio 2023 al 31 gennaio 2023 è attiva la piattaforma per la presentazione delle domande di ammissione ai contributi per l'anno 2022.

DIE, pubblicato il decreto attuativo del Fondo Straordinario per l’editoria

Il decreto disciplina misure per il sostegno alle edicole e quelle per le assunzioni di professionisti e giornalisti a tempo indeterminato.

Credito di imposta acquisto carta 2022, circolare DIE per invio domande

Sul sito del DIE è stata pubblicata la circolare per le domande di accesso al credito d’imposta carta per gli anni 2022 e 2023.

Luigi Fiorentino è il nuovo Capo Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria

Il Capo del Dipartimento cura l’organizzazione del Dipartimento e ne determina gli indirizzi relativi al suo funzionamento interno.

Credito di imposta servizi digitali, ultimo giorno per l’invio delle domande

Il credito di imposta è riconosciuto in misura pari al 30 per cento della spesa effettiva sostenuta, nell’anno precedente.

Barachini: sì al finanziamento pubblico all’editoria, “informazione bene pubblico”

"È necessario e corretto finanziare l’informazione pubblica e occorre anche sapere come quei soldi vengono spesi".

Latest news