14.8 C
Rome
martedì, Febbraio 27, 2024

World Toilet Day, nell’era Covid cresce l’attenzione per l’igiene

ROMA (ITALPRESS) – Ottenere l’accesso a servizi igienici adeguati per tutti entro il 2030. E’ uno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Onu – il numero 6, dedicato all’accesso all’acqua e ai servizi igienici – e che il World Toilet Day vuole ricordare con forza. Il 19 novembre si celebra infatti in tutto il mondo questa Giornata mondiale istituita nel 2001, nata per sensibilizzare sull’importanza di adeguati servizi igienici per la salute delle persone: molti paesi in via di sviluppo ancora oggi non hanno accesso ai servizi igienici di base oppure condividono il bagno con altre famiglie e questo, insieme alla mancanza e alla scarsa qualità dell’acqua, a scarsi livelli di igiene e pratiche igienico-sanitarie inadeguate, hanno un impatto estremamente negativo sulla salute delle persone.
“E’ in questi ambienti che le buone pratiche di una corretta igiene vengono spesso meno, proprio a causa della mancanza di una pulizia costante e periodica delle toilette e della scarsa igiene dei sanitari – spiega Luca Peretti, Quality, Safety, Health & Environment Manager di Rentokil Initial Italia -. Paradossalmente, più i bagni e i sanitari sono sporchi, più le persone adottano comportamenti di igiene errati, eliminando passaggi fondamentali come il lavaggio delle mani dopo aver utilizzato i servizi igienici”.
Initial, azienda leader mondiale in servizi per l’igiene e profumazioni per ambiente, ha voluto indagare su questa tematica, realizzando insieme a BVA-Doxa una ricerca per analizzare il cambiamento delle abitudini dei lavoratori e il loro rapporto con i servizi igienici nei luoghi di lavoro a seguito della pandemia di COVID-19. Quest’anno, nonostante il lungo periodo di smart-working per molti lavoratori, l’emergenza sanitaria ha portato un fortissimo aumento del livello di attenzione per la cura dell’igiene e, per alcuni aspetti, ha instillato un maggiore senso di responsabilità nelle persone.
Dalla ricerca è emerso non solo un cambiamento significativo nel singolo individuo a livello personale, ma anche la comparsa di nuove abitudini e attenzioni rispetto alle persone e all’ambiente circostanti. Questo lo si evince dal fatto che prima della diffusione del coronavirus solamente 1 persona su 2 (51%) prestava molta attenzione all’igiene dei sanitari del bagno sul luogo di lavoro. Ma dopo l’emergenza sanitaria questo dato è ora salito al 78%.
Per quanto riguarda l’igiene personale, tra gli intervistati 1 persona su 5 (21%) ha ammesso che prima dell’emergenza sanitaria prestava poca (o nessuna) attenzione all’igiene delle mani sul luogo di lavoro. Con l’arrivo in Italia del SARS-CoV-2 invece, la totalità degli italiani (98%) presta ora molta attenzione all’igiene delle mani e questo è sicuramente un primo passo verso il miglioramento dell’igiene in ambienti comuni, anche se molto c’è ancora da fare soprattutto da parte delle aziende che devono adottare precauzioni e strumenti per garantirla.
“L’igiene del bagno e degli ambienti di lavoro in generale è fondamentale, non solo in questo periodo storico dove l’attenzione verso questo tema è portata ai massimi livelli”, commenta Luca Peretti, Quality, Safety, Health & Environment Manager di Rentokil Initial Italia.
“L’indagine che abbiamo condotto insieme a BVA-Doxa – prosegue – rivela che, prima dell’emergenza sanitaria, solamente 1 intervistato su 4 (26%) riteneva che la propria azienda prestasse molta attenzione all’igiene dei sanitari del bagno. La pandemia ha cambiato radicalmente la percezione dell’igiene degli spazi comuni e, quando questa situazione sarà rientrata, le aziende dovranno impegnarsi per offrire standard igienici più alti, implementare periodicamente la pulizia e la disinfezione dei bagni e di tutti gli spazi comuni per garantire la salubrità dei propri dipendenti”.
Un altro dato che emerge dall’indagine è infatti il ruolo del datore di lavoro, che deve aiutare i propri dipendenti a gestire e vivere meglio l’ambiente lavorativo: il 37% delle persone ha affermato che apprezzerebbe l’organizzazione di training sulle buone pratiche di igiene negli spazi comuni e affrontare con più serenità la vita all’interno del proprio ufficio.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Ankara Escort
Ankara Escort
Ankara Escort
porn
xxxa
xxxa
Spanish to English translation is the process of converting written or spoken content from the Spanish language into the English language. With Spanish being one of the most widely spoken languages in the world, the need for accurate and efficient translation services is essential. Spanish to English translation plays a crucial role in various domains, including business, education, travel, literature, and more. Skilled translators proficient in both Spanish and English are required to ensure accurate and culturally appropriate translations. They must possess a deep understanding of both languages' grammar, syntax, idioms, and cultural nuances to convey the original meaning and intent of the source content effectively. Quality Spanish to English translation services help bridge the language barrier and facilitate effective communication between Spanish-speaking individuals and English-speaking audiences.spanishenglish.com
akü servis akumyoldaakücü akumyoldaakü yol yardım akumyolda.comakü değişimi akumyolda.commaltepe akü akumyolda.comakü takviyesi akumyolda.com
turkceingilizce.gen.trturkceingilizce.gen.tr
translatedicttranslate dicttranslatedict.com
Freetranslations helps to translate to English from tens of languages as a free translator.freetranslationsfreetranslations.org evden eve nakliyat
uluslararası zati eşya taşımacılığı türkiyeden almanyaya ev taşıma uluslararası evden eve nakliyat türkiyeden kıbrısa evden eve nakliyat türkiyeden kıbrısa ev taşıma fiyatları türkiyeden ingiltereye evden eve nakliyat yurtdışına ev taşıma zati eşya taşımacılığı
betting-union.com
200 tl deneme bonusu veren siteler 2024 deneme bonusu deneme bonusu veren siteler salutepalace.com deneme bonusu veren siteler