28 C
Rome
giovedì, Giugno 17, 2021

TAG

sviluppo 5G

Italia in ritardo nell’invio della roadmap per lo sviluppo di 5G e fibra

20 Stati hanno rispettato la scadenza per l’invio delle tabelle di marcia nazionali che variano per struttura e livello di dettaglio.

Sviluppo 5G: privacy, salute e diritti umani

Questo studio mira a definire ruoli e responsabilità nello sviluppo basato su un approccio rispettoso dei diritti umani.

5G, i benefici per le PMI che solo 1 azienda su 5 conosce

I benefici del 5G per le PMI sono molteplici e potrebbero rappresentare grandi fattori di sviluppo.

5G, ritardi in Italia e in Europa per sicurezza e vincoli infrastrutturali

“È fondamentale completare al più presto, in Europa e in Italia, il quadro regolamentare entro il quale si andranno a sviluppare le reti 5G".

5G: l’Italia è nel gruppo di testa Ue per lo sviluppo, ma servono più investimenti

Nuovo studio Asstel-Assotelecomunicazioni sullo sviluppo del 5G e servizi digitali.

Digitalizzazione Italia: arrivano bonus su web e pc

Entro la fine di settembre sarà erogata la prima tranche del bonus per abbonamenti web e pc.

Latest news

Belgio agli ottavi, rimonta e vittoria in Danimarca

COPENAGHEN (DANIMARCA) (ITALPRESS) - "Tutta la Danimarca è con te, Christian"; "Belgium loves you". E' il grande assente, ma i pensieri sono tutti per...

Covid, 1.325 nuovi casi ma guariti oltre quota 4 milioni

ROMA (ITALPRESS) - In calo i nuovi casi Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute,...

Sileri “La variante indiana non elude il vaccino, switch è sicuro”

ROMA (ITALPRESS) - Lo switch, per intenderci il cambio di vaccino tra la prima e la seconda dose, non provocherà problemi nè sul lato...

Sheva torna in corsa, Ucraina-Macedonia 2-1

BUCAREST (ROMANIA) (ITALPRESS) - Macedonia pronta a salutare, Ucraina che torna in piena corsa. Shevchenko e i suoi ragazzi vincono 2-1 nella seconda giornata...

Scenario cookieless, tre strade da percorrere per affrontare il cambiamento nell’adv online

Gli editori, investitori pubblicitari e agenzie stanno già studiando piani alternativi per continuare a generare introiti con l’adv online.