9.4 C
Rome
mercoledì, Ottobre 5, 2022

TAG

sostegno pubblico

Editoria, nuovo Parlamento e programmi concreti

A questo proposito, sarebbe importante conoscere l’orientamento delle forze politiche sui temi dell’informazione e dell’editoria.

Il sostegno pubblico – parte IX

Ed è proprio qui che si fa estremamente serio il tema della compatibilità del sostegno pubblico con una reale libertà di stampa.

Il sostegno pubblico – parte VIII

I contributi di questo tipo rappresentano un’evoluzione dei contributi di riflesso, agevolando gli editori con riduzioni tariffarie, fiscali.

Il sostegno pubblico – parte VII

La legge n. 198 del 2016 ha istituito un Fondo per il pluralismo e l’innovazione, realizzando un nuovo modello.

Il sostegno pubblico – parte VI

In questo contesto, si sente la necessità di un intervento normativo che dia sostegno diretto soprattutto alla piccola editoria.

Il sostegno pubblico – parte V

L’organicità dell’intervento operato in questo caso fu tale da qualificarla come una sorta di “seconda riforma”.

Il sostegno pubblico – parte III

In definitiva, anche questa legge come le precedenti, non si propose precisi intenti di riforma globale del settore.

Il sostegno pubblico – parte II

Nel '35 fu creato l’Ente Nazionale per la Cellulosa e la Carta (ENCC) finalizzato alla soluzione della grave situazione del settore cartario.

Il sostegno pubblico – parte I

Dall’Unità al fascismo - I governi, in questa fase, gestivano sia i fondi sia gli altri strumenti idonei ad “addomesticare” gli editori.

“Il sostegno all’editoria nei principali Paesi d’Europa”: indagine comparativa DIE

Il DIE ha ritenuto suo compito fornire al dibattito elementi e dati che potessero renderlo consapevole ed informato.

Latest news