18.5 C
Rome
sabato, Novembre 26, 2022

TAG

OTT

Australia-Facebook, dopo il blocco dei profili dei media si raggiunge un’intesa per le news

Facebook ha ottenuto una serie di rettifiche al disegno di legge, così da risolvere le sue più grandi preoccupazioni.

Gli editori Ue e Microsoft insieme per far pagare i contenuti alle big tech

Per gli editori, il meccanismo di arbitrato europeo dovrebbe "considerare il modello stabilito dalla legge australiana, che consente a un collegio arbitrale di stabilire un prezzo equo".

Il Pe voterà DSA e DMA in plenaria a dicembre

L’iter per l’approvazione delle due proposte prevede prima la votazione della commissione competente dell'Europarlamento.

Pagare le news, Facebook non ci sta e blocca le pagine dei media australiani

Il colosso dei social non ha neanche aspettato l’approvazione della legge prima di compiere un’azione così decisa perché, secondo Facebook, la legge “fraintende la relazione tra la nostra piattaforma e gli editori”.

Negoziazioni obbligatorie per pagare le news online, il progetto del Pe sul modello australiano

Anche l’Ue intende inserire l’opzione di arbitraggi obbligatori per i contratti di licenza.

Von der Leyen propone alleanza Ue-USA per costruire un “insieme di regole per l’economia digitale”

"Le nuove tecnologie mai e poi mai possono far sì che si distruggano i valori della democrazia".

Google minaccia l’Australia: blocco motore di ricerca se costretta a pagare media

Il governo australiano sta lavorando a un "codice di condotta vincolante".

Parlamento Ue convoca i CEO Big Tech per chiarimenti su concorrenza e tasse

"I social media dovranno occuparsi di ciò che accade sulle loro piattaforme".

News a pagamento per big tech: l’Australia prosegue con il progetto, gli USA lo bocciano

Il codice obbligatorio di condotta prevede trattative tra Facebook e Google e le compagnie australiane dei media per concordare il pagamento stesso.

Censura social di Trump, Ue: “Una sorta di 11 settembre nello spazio informativo”

"Non è rassicurante che le società private decidano de facto cosa ci è consentito vedere come utenti".

Latest news