16.2 C
Rome
venerdì, Maggio 7, 2021

Slitta il rientro di Marquez, niente gara inaugurale in Qatar

LOSAIL (QATAR) (ITALPRESS) – Slitta il rientro di Marc Marquez. La Honda ha confermato che il Cabroncito non sarà al via del Gran Premio del Qatar che domenica a Losail aprirà la stagione 2021 del motomondiale. Il 28enne pilota spagnolo si è sottoposto a una visita di controllo all’Hospital Ruber Internacional, a 15 settimane dall’intervento al braccio il terzo dopo la caduta di Jerez della scorsa estate – per l’infezione legata alla pseudoartrosi dell’omero destro: anche se la risposta clinica dopo l’intensificazione degli allenamenti è stata giudicata positiva, “considerando il momento e l’attuale stato del processo di consolidamento dell’osso, i medici ritengono che sia prudente e non necessario accelerare il ritorno in pista di Marquez dopo un tale tempo di inattività ed evitare di mettere a rischio l’omero”. Lo spagnolo si sottoporrà a un nuovo controllo il 12 aprile e questo lascia intendere che salterà anche il secondo Gp in programma a Losail il 4 aprile. “Dopo l’ultimo controllo con lo staff medico, i medici mi hanno consigliato che la cosa più prudente da fare era non prendere parte al Gran Premio del Qatar e continuare col piano di recupero che abbiamo seguito nelle ultime settimane. Mi sarebbe piaciuto partecipare alla gara inaugurale del Mondiale ma dovremo continuare a lavorare per recuperare le condizioni ottimali che ci permetteranno di tornare a gareggiare”. Il calvario di Marquez è iniziato il 19 luglio scorso, nel Gran Premio di Spagna che ha aperto il motomondiale 2020, quando a causa di una caduta ha riportato una frattura all’omero destro. Sottoposto a una prima operazione, Marquez ha provato a bruciare le tappe tornando in pista a Jerez a pochi giorni dall’intervento ma dopo aver preso parte alle libere ha dovuto gettare la spugna. A inizio agosto è stato poi necessario finire di nuovo sotto i ferri: inizialmente si pensava che potesse tornare in sella nel giro di 2-3 mesi ma alla fine l’otto volte iridato è stato costretto a saltare l’intera stagione. I dolori al braccio, infatti, non erano spariti a causa di una precedente infezione della frattura, da qui un terzo intervento a dicembre e un recupero che ancora si prolunga.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Coronavirus, 10.554 nuovi casi e 207 decessi in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) - Contagi in discesa in Italia nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi, secondo il bollettino del Ministero della Salute sono 10.554...

Draghi “Italia non è come dovrebbe essere, con Pnrr cambio di passo”

OPORTO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) - "Già prima della pandemia la nostra società e il mercato del lavoro presentavano delle spaccature profonde, le diseguaglianze di genere...

Lavoro, Orlando “Lo Stato non può risparmiare sulla sicurezza”

Firenze (Italpress) - "Non basta il cordoglio, non basta la vicinanza, non basta neanche l'indignazione. Occorre fare. Oggi ci siamo confrontati con tutti gli...

A marzo vendite al dettaglio stazionarie, forte crescita su anno

ROMA (ITALPRESS) - Per il complesso delle vendite al dettaglio a marzo l'Istat registra una sostanziale stazionarietà congiunturale. A ciò si contrappone un fortissimo...

Youtube Sustainability Lab, nuovo programma per le redazioni “digital-first”

Youtube Sustainability Lab nasce per dare un supporto a redazioni native digitali nella creazione o rafforzamento di un business video.