21.2 C
Rome
lunedì, Giugno 5, 2023

Sassuolo corsaro a Lecce, decisivo un gol di Thorstvedt

LECCE (ITALPRESS) – Il Sassuolo espugna Lecce, lo fa con pieno merito controllando le sfuriate dei lupi salentini e segnando nel momento topico del match, quando i giallorossi si erano illusi di poter anche vincere. Nel primo tempo la partita è a scacchi tra due squadre che giocano a specchio. Il Lecce gioca molto a sinistra dove Banda è indemoniato e viene fermato solo con il raddoppio o, addirittura triplicando la marcatura. Al 3′ una volata proprio di Banda viene fermata in angolo da Obiang che sfiora l’autorete. Il Sassuolo, pian piano, alza il baricentro. Clamorosa l’occasione per passare al 18′ quando il primo break di Henrique serve Bajrami che taglia bene alle spalle di Gendrey, Falcone salva i suoi con un’uscita efficace. L’equilibrio regna sovrano fino al 29′ quando Tressoldi di testa, su azione d’angolo, divora il gol dell’1-0 sbagliando l’impatto. Preme il Sassuolo ma il primo tempo finisce senza reti. Nella ripresa Strefezza, Colombo ed Oudin non trovano lo specchio ed il Lecce sembra più mobile. Al 20′, invece, passa il Sassuolo. Angolo di Berardi per la testa di Thorstvedt palla deviata da Hjulmand e quindi in rete. Per il Lecce è uno choc, Baroni inserisce Colombo, Berardi commette l’ennesimo fallo ma non viene espulso, il Sassuolo tiene benissimo il campo e protegge Consigli. Al 36′ prima vera palla gol del Lecce, con un clamoroso errore di Strefezza che, da due metri, non riesce a metterla dentro. I pugliesi continuano ad attaccare senza sosta ma gli emiliani non mollano un centimetro fino alla fine. Appunto finale sull’arbitraggio, assolutamente disastroso, del signor Baroni di Firenze che, a dispetto della facilità della gara, ha commesso una miriade di errori.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

More articles

Latest article