21.7 C
Rome
giovedì, Settembre 29, 2022

Renzi “Serve una politica estera autorevole e condivisa”

MILANO (ITALPRESS) – A livello internazionale “penso che sia una situazione molto difficile e molto seria perchè abbiamo tensioni sempre più forti in Ucraina, una situazione nel sud-est asiatico complessa, un crescente estremismo in Afghanistan, in Africa e in altri territori del pianeta, e perchè abbiamo un’Europa in cui la mancanza di leadership si fa sentire”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a margine del confronto con le imprese di Confcommercio a Palazzo Castiglioni a Milano.
“Del resto i nostri geni hanno mandato a casa Mario Draghi premiato come statista dell’anno, che volete che possiamo fare da questi populisti che puntano più al risultato elettorale che non al risultato del Paese?”, ha continuato Renzi, per il quale “l’unico leader forse oggi in Europa e nel mondo è Emmanuel Macron. A fronte di questo penso che qualunque governo verrà dovrà avere una politica estera autorevole e il più possibile condivisa e in questo senso pensare che Luigi Di Maio non sarà più ministro degli esteri è già un piccolo passo in avanti per il Paese”. (ITALPRESS).

Photo credits: www.agenziafotogramma.it

More articles

Latest article