22 C
Rome
domenica, Settembre 19, 2021

Morto il dj Claudio Coccoluto

ROMA (ITALPRESS) – Lutto nel mondo della musica. E’ morto all’età di 59 anni Claudio Coccoluto, dj di fama internazionale protagonista in consolle da oltre quarant’anni. Originario di Gaeta si è spento nella notte a causa di una grave malattia nella sua casa di Cassino, accanto alla moglie Paola e ai figli Gianmaria e Gaia. Fra i tanti ricordi e omaggi, quello del socio Giancarlo Battafarano: “Se ne va il maestro più grande e l’amico di sempre. Ha dato cultura alla musica nei club come dj e artista fuori dal coro. Sempre pronto a metterci la faccia con i media sia per gli aspetti gioiosi sia per i problemi del nostro settore. Con lui se ne va una parte di me”.
Coccoluto, da tutti conosciuto come “Cocco”, esordisce nel ’78 come speaker nell’emittente locale Radio Andromeda. Nel mondo del clubbing approda negli anni Ottanta, distinguendosi per l’originalità stilistica. Centinaia i messaggi di saluto sui social.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Conte “Mia candidatura a premier non è all’ordine del giorno”

ROMA (ITALPRESS) - "Non è all'ordine del giorno la mia candidatura a premier, nè la candidatura di nessun altro a premier. Abbiamo un Governo,...

Scuola, Bianchi “Oggi è il luogo più sicuro”

ROMA (ITALPRESS) - "Sicurmente la scuola è oggi il luogo più sicuro. Quello che è fuori, il contorno, quindi infrastrutture, trasporti, è un mondo...

Terza tappa tour di #Cambiagesto contro inquinamento da mozziconi

ROMA (ITALPRESS) - In occasione del World Clean-up Day 2021, è partita la terza tappa di #Cambiagesto, la campagna di sensibilizzazione per un corretto...

Covid, Gelmini “Verso un autunno quasi normale”

ROMA (ITALPRESS) - "Dobbiamo stroncare la circolazione del virus e le varianti per continuare a riaprire il Paese. Con il green pass proteggiamo vita,...

Green pass, Landini “Per lavorare non si deve pagare”

ROMA (ITALPRESS) - "Noi sindacati continuiamo a pensare che il provvedimento migliore è quello di rendere obbligatorio il vaccino per tutti i cittadini, non...