18.4 C
Rome
mercoledì, Aprile 14, 2021

Il 94% degli italiani beve caffè ma le abitudini stanno cambiando

ROMA (ITALPRESS) – Puristi, Funzionali, Esploratori e Social: sono i quattro profili di coffee lovers fotografati da una indagine presentata oggi da Nespresso. Ciascuno di questi profili ha proprie abitudini di consumo.
Il caffè viene bevuto abitualmente dal 94% degli italiani. Il 46% ama inebriarsi del suo profumo prima di berlo, il 40% presta molta attenzione alla crema. Ma quello del caffè nel nostro Paese è un vero e proprio culto. Da sempre. Un rituale che dev’essere seguito ossequiosamente per avere un prodotto a regola d’arte. Ne sono convinti il 64% degli intervistati. Il suo consumo non è un momento frettoloso: richiede qualche attimo, dei gesti rituali.
Otto italiani su 10 scelgono caffè realizzati al 100% o con prevalenza di arabica o robusta, prediligendone il consumo a casa.
La ricerca, realizzata da Squadrati, è stata diffusa da Nespresso in occasione del lancio di Vertuo, un nuovo sistema di preparazione per il caffè d uso domestico.
Lo studio è nato con l’obiettivo di approfondire le principali motivazioni che guidano gli italiani nel consumo di una delle bevande più amate del Belpaese.
Quello del caffè è quindi un vero rituale che dev’essere seguito ossequiosamente per avere un caffè fatto a regola d’arte.
Dati che non stupiscono nel paese in cui è nata e si è radicata la cultura millenaria del caffè ma che vengono affiancati da nuove modalità di consumo (il 16% beve il caffè lungo), vere e proprie cartine di tornasole di un trend che si conferma in evoluzione anche nella patria del ristretto. Il 52% degli intervistati ha dichiarato infatti di preparare il caffè con la macchina a capsule, il 20% consuma caffè lungo o doppio e il 16% lo acquista online.
E’ proprio partendo da questi trend che, dopo il successo raggiunto in altri paesi, Nespresso lancia Vertuo anche in Italia, un sistema innovativo composto di macchine per il caffè e di capsule di 3 diverse dimensioni che andrà ad affiancarsi a quello attualmente in commercio per andare incontro alle nuove tendenze che si stanno affermando sempre più anche in Italia.
Nespresso mette a disposizione una gamma di 29 nuovi caffè studiati per l’erogazione di 5 differenti lunghezze, pensate per soddisfare le più svariate preferenze di consumo. Dal caffè Espresso gustato a colazione, alla Mug di caffè lungo che accompagna i brunch del weekend, fino ad arrivare al caffè on the go sorseggiato per strada.
“L’introduzione di Vertuo in Italia rappresenta un momento di grandissima importanza per il nostro mercato. Ancora una volta, abbiamo lanciato un sistema che sarà in grado di rivoluzionare le modalità di consumo del caffè a casa, grazie a una tecnologia completamente inedita che conferma il ruolo pionieristico di Nespresso nel mondo del caffè porzionato – dice Stefano Goglio, Direttore Generale di Nespresso Italiana -. Con questo lancio rispondiamo ai nuovi trend di consumo del caffè che vedono un sempre più ampio numero di consumatori preferire una tipologia di consumo più ‘ibridà”.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

L’1 maggio comincerà il ritiro della Nato dall’Afghanistan

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - "Con il cambio di passo deciso oggi dalla Nato i soldati italiani e gli alleati lasciano l'Afghanistan. Si inizierà il...

Vaccino, Von der Leyen “Da Pfizer consegna anticipata 50 milioni dosi”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - La Commissione europea ha raggiunto un accordo con Pfizer-BioNTech per la consegna anticipata di altre 50 milioni di dosi di...

Coronavirus, 16.168 nuovi casi e 469 decessi in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) - Ancora una nuova crescita dei contagiati in Italia: sono 16.168 i nuovi positivi (ieri erano stati 13.447) a fronte però di...

Razzismo, Seedorf “Punire chi parla all’avversario coprendo la bocca”

STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) - "Perchè dovrei coprirmi la bocca se devo dire qualcosa al mio avversario? Dovrebbe davvero essere vietato poter parlare così, quando...

Governo, un sondaggio: fiducia in Draghi in calo ma resta alta

ROMA (ITALPRESS) - La fiducia nel presidente del Consiglio Mario Draghi in due mesi è passata dal 63.8% al 52.7% perdendo l'11.1% dei consensi....