26 C
Rome
mercoledì, Aprile 14, 2021

Coronavirus, Di Maio “Servono misure più rigide come chiede il Cts”

ROMA (ITALPRESS) – “In questo momento il problema numero uno per tutti deve essere la pandemia. Nelle ultime 24 ore in Italia abbiamo registrato oltre 20mila nuovi casi, con un tasso di positività che sale al 7,6%. Aumentano di nuovo i ricoverati in terapia intensiva e piangiamo complessivamente quasi 100mila vittime. Con questi numeri servono misure più rigide, come sta chiedendo anche il Comitato tecnico scientifico. Questo vuol dire anche che come Governo dobbiamo subito individuare e mettere in campo gli interventi economici per compensare gli effetti delle nuove restrizioni”. Così, in un post su Facebook, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Velocità e decisione sono fondamentali. Purtroppo, come stiamo vedendo anche in questa nuova fase politica, non ci sono alternative a misure più rigide, perchè se è vero che ci siamo abituati alla convivenza con il virus, è altrettanto vero che questa ondata è provocata da nuove varianti che stanno preoccupando tutta Europa e vanno contenute”, aggiunge. “Ed è per questo che non possiamo abbassare la guardia o lasciarci distrarre da questioni secondarie. Serve che tutte le forze politiche si concentrino sulla gestione della crisi sanitaria da ogni punto di vista. Il contributo responsabile e deciso di tutti i livelli istituzionali e politici è l’unica strada che abbiamo per uscire da questa fase drammatica. Nessuno può permettersi di scegliere: la strada da seguire è già tracciata ed è obbligatoria. Rimaniamo uniti, lo dobbiamo alla nostra Nazione”, conclude Di Maio.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Vaccino, Von der Leyen “Da Pfizer consegna anticipata 50 milioni dosi”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - La Commissione europea ha raggiunto un accordo con Pfizer-BioNTech per la consegna anticipata di altre 50 milioni di dosi di...

Coronavirus, 16.168 nuovi casi e 469 decessi in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) - Ancora una nuova crescita dei contagiati in Italia: sono 16.168 i nuovi positivi (ieri erano stati 13.447) a fronte però di...

Razzismo, Seedorf “Punire chi parla all’avversario coprendo la bocca”

STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) - "Perchè dovrei coprirmi la bocca se devo dire qualcosa al mio avversario? Dovrebbe davvero essere vietato poter parlare così, quando...

Governo, un sondaggio: fiducia in Draghi in calo ma resta alta

ROMA (ITALPRESS) - La fiducia nel presidente del Consiglio Mario Draghi in due mesi è passata dal 63.8% al 52.7% perdendo l'11.1% dei consensi....

Pubblicità, Nielsen: a febbraio -12.3% “ci aspetta un anno non facilmente prevedibile”

Febbraio segna il confine tra il ‘prima’ e il ‘dopo’ per le nostre vite, l’economia ed anche per la nostra industry. Il dato negativo di febbraio 2021 non è dunque inaspettato.