20.1 C
Rome
sabato, Giugno 3, 2023

Berlusconi ancora in terapia intensiva, problemi ematici ma stabile

MILANO (ITALPRESS) – Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva generale e cardio toracica dell’Ospedale San Raffaele, nel settore Q1. A quanto si apprende da fonti sanitarie, sarebbe affetto da una patologica ematica, complicata da gravi problemi di ossigenazione. La terapia intensiva avrebbe lo scopo di ristabilire una corretta ossigenazione del sangue. La notte è trascorsa senza novità: attualmente l’ex premier sarebbe vigile e le sue condizioni stabili, anche se complesse. Ma l’unico a poter dare informazioni pubbliche sullo stato di salute di Berlusconi rimane il primario di anestesia del San Raffaele, Alberto Zangrillo, suo medico curante da 30 anni. Un bollettino medico potrebbe essere rilasciato alla stampa nel pomeriggio ma ancora non sono arrivate conferme in merito dallo staff ospedaliero. Hanno fatto visita al fondatore di Forza Italia in mattinata, il fratello Paolo, e i figli Luigi e Marina.(ITALPRESS).

Photo Credits: xm4

More articles

Latest article