16.6 C
Rome
sabato, Aprile 17, 2021

A gennaio prestiti a imprese e famiglie in crescita

ROMA (ITALPRESS) – A gennaio, secondo i dati del Rapporto mensile Abi, i prestiti a imprese e famiglie sono aumentati del 4,5% rispetto a un anno fa. Tale evidenza emerge dalle stime basate sui dati pubblicati dalla Banca d’Italia, relativi ai finanziamenti a imprese e famiglie. A dicembre 2020, per i prestiti alle imprese si registra un aumento dell’8,5% su base annua. L’aumento è del 2,3% per i prestiti alle famiglie.
A gennaio i tassi di interesse sulle operazioni di finanziamento si mantengono su livelli particolarmente bassi, sui minimi storici, e registrano le seguenti dinamiche: il tasso medio sul totale dei prestiti è sceso al 2,27% (2,28% il mese precedente e 6,18% prima della crisi, a fine 2007); il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è l’1,27% (1,25% a dicembre 2020, 5,72% a fine 2007); il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese è l’1,43% (1,40% il mese precedente; 5,48% a fine 2007).
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Coronavirus, Letta “Su riaperture decisione unanime”

ROMA (ITALPRESS) - "Quelle di oggi sono state decisioni prese unanimemente. Sono decisioni importanti che danno fiducia al Paese". Lo dice il segretario del...

Dal 26/4 riaprono cinema, teatri, musei, ok Cts a proposte Franceschini

ROMA (ITALPRESS) - Dal 26 aprile riaprono teatri, cinema e sale da concerto all'aperto e al chiuso. Il Ministero della cultura rende noto che...

Recovery, Tajani “Giusto mantenere il tetto del 40% per il Sud”

ROMA (ITALPRESS) - "Abbiamo detto al presidente Draghi di essere favorevoli al mantenimento del tetto del 40% del Pnrr dedicato al Sud". Così il...

Coronavirus, la Campania passa in zona arancione da lunedì

ROMA (ITALPRESS) - Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata nuove...

Covid, Brusaferro “Rt sotto 1, calano ricoveri e contagi over 80”

ROMA (ITALPRESS) - "Nel resto d'Europa la curva è in salita, in Italia la curva è in lenta decrescita, quasi tutte le regioni hanno...