9.9 C
Rome
mercoledì, Marzo 3, 2021

Coronavirus, Conte “Non manderemo la polizia nelle case”

ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo assumere comportamenti più corretti anche nelle abitazioni private, stiamo assistendo a una evoluzione della curva del contagio e a un innalzamento dovuto soprattutto a dinamiche in ambito familiare e amicale. Dobbiamo indossare le mascherine se si ricevono ospiti non conviventi, vi invitiamo a limitare il numero di ospiti non superiori a 6, vi invitiamo a non svolgere feste e party. Sono situazioni di pericolo e insidiose, dobbiamo evitarle. Non manderemo le forze di polizia nelle abitazioni private. La sfera di vita privata la vogliamo tutelare”. Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, in un punto stampa a Palazzo Chigi.
“Queste nuove misure comporteranno dei sacrifici ulteriori, ma siamo convinti che con questi sacrifici e rispettando le misure potremo adeguatamente affrontare questa nuova fase. Il nostro obiettivo è evitare di far ripiombare il nostro Paese in un lockdown generalizzato”, ha proseguito Conte.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Morata, Chiesa e Ronaldo, Juve batte Spezia 3-0

TORINO (ITALPRESS) - La Juventus riparte dopo lo stop di Verona e batte lo Spezia per 3-0 con le reti di Morata, Chiesa e...

Cartabia “Urgente accelerare con le vaccinazioni in carcere”

ROMA (ITALPRESS) - «Oggi è urgente che la somministrazione delle vaccinazioni, iniziata in alcune realtà carcerarie già da alcune settimane, prosegua velocemente». Nella sua...

Lazio-Torino ufficialmente non disputata

ROMA (ITALPRESS) - La partita tra Lazio e Torino, in programma alle 18.30, è stata ufficialmente dichiarata non disputata in virtù dell'assenza della formazione...

Covid, Draghi firma il suo primo Dpcm, scuole chiuse nelle zone rosse

ROMA (ITALPRESS) - "Il presidente del Consiglio Mario Draghiha firmato pochi minuti fa il Dpcm che sarà in vigore dal 6 marzo al 6...

Covid, in Italia il 54% delle infezioni dovute alla variante inglese

ROMA (ITALPRESS) - In Italia al 18 febbraio scorso la prevalenza della cosiddetta "variante inglese" del virus Sars-CoV-2 era del 54%, con valori oscillanti...