4.6 C
Rome
lunedì, Gennaio 18, 2021

Cdm approva Recovery Plan da 210 miliardi, ma Iv si astiene

ROMA (ITALPRESS) – Via libera al Recovery plan dal Consiglio dei ministri che ha approvato la proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Le due ministre di Italia Viva Teresa Bellanova ed Elena Bonetti si sono astenute.
Il Piano, che sarà inviato alla Camera dei deputati e al Senato per acquisirne le valutazioni, dovrà dare attuazione al programma Next Generation EU, varato dall’Unione europea per integrare il Quadro finanziario pluriennale 2021-2027 alla luce delle conseguenze economiche e sociali della pandemia da COVID-19.
Il Piano si articola in sei missioni, che rappresentano “aree tematiche” strutturali di intervento: digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura; rivoluzione verde e transizione ecologica; infrastrutture per una mobilità sostenibile; istruzione e ricerca; inclusione e coesione; salute. Le risorse complessivamente allocate nelle sei missioni del PNRR sono pari a circa 210 miliardi di euro. Di questi, 144,2 miliardi finanziano “nuovi progetti” mentre i restanti 65,7 miliardi sono destinati a “progetti in essere” che riceveranno, grazie alla loro collocazione all’interno del PNRR, una significativa accelerazione dei profili temporali di realizzazione e quindi di spesa.
Con il Piano, il Governo intende “massimizzare le risorse destinate agli investimenti pubblici, la cui quota supera il 70%. Gli incentivi a investimenti privati sono pari a circa il 21%. Impiegando le risorse nazionali del Fondo di sviluppo e coesione 2021-2027 non ancora programmate, è stato possibile incrementare gli investimenti di circa 20 miliardi per nuovi progetti in settori importanti, che comprendono la rete ferroviaria veloce, la portualità integrata, il trasporto locale sostenibile, la banda larga e il 5G, il ciclo integrale dei rifiuti, l’infrastrutturazione sociale e sanitaria del Mezzogiorno”.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Enrico Ruggeri torna con “L’America”, canzone per Chico Forti

MILANO (ITALPRESS) - Da domani sarà in radio e disponibile in digitale "L'America (Canzone per Chico Forti)", il nuovo brano di Enrico Ruggeri, dedicato...

L’Ue preme per raggiungere un accordo all’Ocse sulla web tax

"I grandi vincitori di questa crisi sono i colossi del digitale. Sono loro che hanno realizzato i più grandi profitti durante questo periodo di crisi, ciò che rende ancora più necessaria l'attuazione di una tassazione del digitale su scala Ocse".

Governo, Salvini “Conte vive su Marte”

ROMA (ITALPRESS) - "Conte ha detto che deve rimanere al governo per fare le cose che chiedono gli italiani, a partire da una legge...

Banca Sistema, nel 2020 volumi factoring a quota 3,1 miliardi

MILANO (ITALPRESS) - La divisione Factoring di Banca Sistema chiude il 2020 con 3,1 miliardi di volumi di crediti acquistati (+2%): in forte crescita...

Imprese, nel 2020 lieve segno più per il saldo tra aperture e chiusure

ROMA (ITALPRESS) - Circa 292.000 iscrizioni e 273.000 cessazioni al Registro delle imprese nel 2020, con un saldo che fa segnare un +0,32%. L'andamento...