32.4 C
Rome
venerdì, Luglio 10, 2020

Al via i lavori per la galleria Scolmatore sul Bisagno a Genova

GENOVA (ITALPRESS) – E’ stato inaugurato oggi a Genova il cantiere dello Scolmatore del torrente Bisagno, una galleria che sarà in grado di deviare parte del flusso verso il mare mettendo definitivamente in sicurezza il bacino teatro di numerose alluvioni negli anni passati. Alla partenza del primo scavo era presente la ministra dei trasporti Paola De Micheli accolta dal governatore e commissario straordinario dell’opera Giovanni Toti, dal sindaco Marco Bucci e da diversi esponenti politici del centrosinistra e del Movimento 5 Stelle. I lavori, finanziati per 160 milioni dal piano Italia Sicura, verranno eseguiti da un raggruppamento temporaneo di imprese capitanato dal consorzio stabile ReseArch che eseguirà i lavori insieme a Manelli Srl e Amec Srl. La galleria scolmatrice, lunga 6,6 chilometri, capterà il torrente nel quartiere di Molassana e scaricherà in mare 450 metri cubi d’acqua al secondo. La fine dei lavori è prevista nel 2024.
(ITALPRESS).

More articles

Latest article

Coronavirus, aumentano ancora i nuovi positivi, stabili i decessi

ROMA (ITALPRESS) - Prosegue il trend in aumento dei casi di coronavirus in Italia; nelle ultime 24 ore si registrano 276 nuovi casi contro...

Assopopolari, Sforza Fogliani riconfermato presidente all’unanimità

ROMA (ITALPRESS) - L'assemblea ordinaria dell'Associazione Nazionale fra le Banche Popolari, ha deliberato il rinnovo delle cariche sociali confermando alla presidenza Corrado Sforza Fogliani,...

Sarri come Guardiola “Contro l’Atalanta come dal dentista”

TORINO (ITALPRESS) - "L'Atalanta va considerata una realtà, una squadra che sta facendo benissimo, ha numeri di grandissimo livello durante tutta la stagione, soprattutto...

Nella mobilità post-lockdown la propria auto è il mezzo più sicuro

ROMA (ITALPRESS) - Dopo il lungo periodo di lockdown che ci ha costretti a casa, nel post Covid-19 la propria vettura è nettamente percepita...

Record di utilizzo app, +40% durante lockdown

Boom nell'utilizzo delle app su smartphone e tablet durante il lockdown.